16/09/2016

Cryptocurrency

Una criptovaluta è un mezzo di scambio alla setssa stregua di monete normali come EUR e USD, ma progettato allo scopo di scambiare informazioni digitali attraverso un processo reso possibile da alcuni principi della crittografia. La crittografia viene utilizzato per proteggere le transazioni e per controllare la creazione di nuove monete.
La prima criptovaluta creata fu il Bitcoin nel 2009.
Oggi ci sono centinaia di altre cryptocurrencies, spesso definito come “Altcoins”.

In altre parole, la criptovaluta viene convertita da energia elettrica in valore monetario.
Nella più semplice delle dizioni, la criptovaluta è moneta digitale.

A differenza della centralizzazione bancaria, come la Federal Reserve System, dove i governi controllano il valore di una valuta come USD attraverso il processo di stampa della moneta “fiat” (o convenzionali), in questo caso il governo non ha alcun controllo su cryptocurrencies in quanto sono totalmente decentrate.

La maggior parte delle cryptocurrencies sono progettate per diminuire la produzione nel corso del tempo come Bitcoin,
che crea una capitalizzazione di mercato su di loro.
Questo è diverso dalle valute “fiat” in cui le istituzioni finanziarie possono sempre creare più, quindi genrare anche l’inflazione.
Il Bitcoin non avrà mai più di 21 milioni di monete in circolazione.
Il sistema tecnico su cui tutti cryptocurrencies si basano su è stato creato da Satoshi Nakamoto.

Mentre esistono centinaia di differenti specifiche criptovaluta, la maggior parte sono derivati da uno dei due protocolli;
Proof-of-work o di proof-of-stack.

Tutte le cryptocurrencies sono mantenute da una comunità di minatori che sono membri che rendono disponibili i loro computer o macchine ASIC per partecipare
alla validazione ed elaborazione di transazioni.


A cryptocurrency is a medium of exchange like normal currencies such as EUR, but designed for the purpose of exchanging digital information through a process made possible by certain principles of cryptography. Cryptography is used to secure the transactions and to control the creation of new coins. The first cryptocurrency to be created was Bitcoin back in 2009. Today there are hundreds of other cryptocurrencies, often referred to as Altcoins.

Put another way, cryptocurrency is electricity converted into lines of code with monetary value. In the simplest of forms, cryptocurrency is digital currency.

Unlike centralized banking, like the Federal Reserve System, where governments control the value of a currency like USD through the process of printing fiat money, government has no control over cryptocurrencies as they are fully decentralized.

Most cryptocurrencies are designed to decrease in production over time like Bitcoin, which creates a market cap on them. That’s different from fiat currencies where financial institutions can always create more, hence inflation. Bitcoin will never have more than 21 million coins in circulation. The technical system on which all cryptocurrencies are based on was created by Satoshi Nakamoto.

While hundreds of different cryptocurrency specifications exist, most are derived from one of two protocols; Proof-of-work or Proof-of-stake. All cryptocurrencies are maintained by a community of cryptocurrency miners who are members of the general public that have set up their computers or ASIC machines to participate in the validation and processing of transactions.

extracted from WikiPedia